Skip to main content
martedì, 01-08-2017 12:30

Around Fano: la passeggiata turistica.


foto di gruppo alla conferenza stampa

Enogastronomia, cultura e intrattenimento, il triangolo perfetto che da vita ad una delle manifestazioni più attese dell’estate, apprezzatissima dai fanesi e tappa fissa anche per tanti turisti. Stiamo parlando di “Around Fano – In Gir per Fan”, la passeggiata degustativa che in un colpo solo coniuga il divertimento, le eccellenze del territorio e la scoperta di alcuni dei luoghi più suggestivi della città. L’iniziativa, arrivata al sesto anno di vita, organizzata dalla Proloco di Fano con il patrocinio dell’assessorato alla Cultura e agli Eventi si svolgerà venerdì 11 agosto come sempre, nel centro storico cittadino.

“E’ sempre emozionante organizzare questa manifestazione, perché è una di quelle a cui teniamo di più – ha commentato il presidente della Proloco di Fano, Etienn Lucarelli -. Questo è un evento che apre letteralmente la città e permette di visitare luoghi che solitamente non vengono frequentati nel quotidiano. Il tutto accompagnati da musica intrattenimento e dall’enogastronomia che quest’anno è stata ulteriormente potenziata con nuovi prodotti tipici e vini di qualità superiore. Fin d'ora un grazie infinito a tutte le associazioni cittadine ed anche le 4 ProLoco dell'entroterra che lavorano per questa manifestazione".

Per rendere ancor più gustosa la ricetta “In Gir per Fan”, quest’anno, si è deciso di alzare la qualità dei vari ingredienti che la compongono. A partire dall’enogastronomia: lungo il percorso dei 9 punti di degustazione i partecipanti avranno l’occasione di assaggiare specialità tipiche come il sempre presente tartufo di Acqualagna, o la polenta di San Costanzo ai quali, tra le altre cose, si aggiungono le novità del Crostolo di Urbania e delle pesche di Montelabbate. Un’esplosione di gusto che verrà completata dalla salsiccia nostrana, la lasagna marchigiana e tante altre specialità. Buon cibo che verrà accompagnato dal buon vino delle 6 cantine che parteciperanno all’evento (Azienda Agricola Guerrieri, Azienda Agricola Roberto Lucarelli, Bruscia Vinicoltori in San Costanzo, Cantina Di Sante, Azienda Agricola La Collina e Terre di Giove). Salto di qualità che sta anche nell’addio alle classiche dame di vino per lasciare spazio alle più rinomate bottiglie e nella tappa “Sommelier” interamente dedicata ai vini, dove sarà possibile degustare prodotti di caratura superiore.

Grandi novità anche per la parte culturale della manifestazione che, mai come quest’anno, permette ai partecipanti di riscoprire luoghi storici, chiusi da decenni, che sono rimasti nel cuore di tutti i fanesi e che conquisteranno di certo quello dei turisti. Come ad esempio la chiesa Santa Maria del Gonfalone, con il suo inconfondibile soffitto ligneo del XVII secolo, intagliato a grandi riquadri ottagonali e dipinto al centro con l'immagine di Santa Maria della Carità che verrà eccezionalmente aperta al pubblico per In Gir per Fan e farà riaffiorare in quei cittadini che la frequentavano anche per passare una serata nell’omonimo cinema, splendidi



ricordi di un tempo passato. O come San Pietro in Episcopio (San Pirusqin), la quale, si narra, sia la chiesa più antica della città. Secondo la tradizione (ma del tutto leggendaria e priva di basi documentarie) fu la prima cattedrale fanese fondata nel 78 d.C. dal vescovo Sant'Apollinare di Ravenna, anche se il documento più antico relativo alla chiesa risale solo al XII secolo. Si dice inoltre che all’interno della struttura vi sia sepolto Bartolagi da Fano. A completare il giro culturale ci penseranno la splendida San Pietro in Valle, la Cattedrale del duomo che metterà in mostra la cappella Nolfi fino alle 22, il Museo della via Flaminia valorizzato recentemente dall’amministrazione comunale, Palazzo Corbelli con la sua mostra su Federico Seneca e ancora, Sant’Antonio Abate, Corte Malatestiana, Teatro della Fortuna e Palazzo Bracci Pagani. Ad impreziosire il giro culturale, il grande contributo degli studenti delle scuole fanesi che si trasformeranno in giovani Ciceroni e approfondiranno, per chi vorrà, le visite con cenni storici.

Una marcia in più anche per quanto riguarda l’intrattenimento poiché, per la prima volta, dislocati lungo il percorso ci saranno ben 6 concerti. Ad accompagnare i partecipanti nel viaggio tra enogastronomia e cultura ci penseranno il “Quartetto Fantasma” (via Garibaldi), “DuÀ” (Palazzo Gabuccini), “Play4Fun” (Pincio), “I Tubi Lungimiranti” (Piazza Costanzi), Orchestra Fiati Fanum Fortunae (Duomo) e il grande concerto di chiusura dell’evento, in piazza XX Settembre con i “Vascombriccola”, cover band di Vasco Rossi. Oltre ai live musicali, saranno diverse le attrazioni sparse per la città. Tra le più suggestive, l’esibizione di Pizzica a cura di “Musica nell’Anima”, il Ludobus dei Balocchi che intratterrà i più piccoli e i mercatini degli hobbisti di “Ape&Co.”. A condire la serata ci sarà anche un social contest: sarà possibile infatti postare su Facebook, Instagram e Twitter foto inerenti all’evento con gli hashtag #destinazionefano e #ingirperfan. La foto migliore si aggiudicherà un bellissimo premio.

Protagonisti anche i più piccoli con una tappa interamente dedicata a loro nei pressi del Buburger (biglietto a parte), dove potranno gustare pietanze realizzate ad hoc e godere dell’animazione per bambini.

“In Gir per Fan è un’iniziativa adatta a tutti i tipi di pubblico – ha sottolineato l’assessore alla Cultura e agli Eventi, Stefano Marchegiani - in grado di unire la gastronomia, la cultura e l’intrattenimento. Un viaggio alla scoperta delle eccellenze del nostro territorio e di alcune delle meraviglie culturali presenti all’interno della città, ristrutturate e riqualificate dall’amministrazione comunale. Manifestazioni del genere in grado di coniugare la leggerezza, il divertimento e la cultura sono molto importanti poiché attirano tante persone le quali scoprono le bellezze fanesi e a loro volta le promuovono anche fuori regione”.

Come tutti gli anni, chi deciderà di partecipare all’evento, con l’acquisto del biglietto dal costo di 17 euro, riceverà il kit di In Gir per Fan. Un comodo marsupio dotato di bicchiere e mappa. I ticket, già in prevendita, si possono acquistare al Buburger di piazza XX Settembre, agli Iat di viale Cesare Battisti e del Porto, al Bomber Bar della Coop. Tre Ponti e ai Bagni Torrette di Torrette. Per info e prevendite è possibile inoltre contattare i numeri 348.2715070 – 339.5828551 o scrivere all’indirizzo info(at)prolocofano.it.