Skip to main content
Thursday, 03-08-2017 12:59

Galà lirico alla Rocca


Noris Borgogelli

Noris Borgogelli

Con il Gala Lirico Sinfonico, in programma lunedì 7 agosto alle ore 21.15 presso la Rocca Malatestiana, si chiude l’edizione 2017 di Vitruvio 3.0. Un gran concerto per concludere una rassegna che ha fatto della valorizzazione della classicità il suo tratto distintivo. Non a caso è stato il grande repertorio della storia della musica ad essere protagonista assoluto della programmazione.

In questo ultimo appuntamento, accanto all’Orchestra Sinfonica G. Rossini ed al Coro del Teatro della Fortuna M. Agostini, diretti dal M° Noris Borgogelli, saliranno sul palco due cantanti di grande talento: Pablo Ruiz, baritono,  e Aurora Faggioli, mezzo soprano.

Borgogelli, vanta un’esperienza artistica ultra trentennale molto articolata che ha toccato tutti i fronti delle arti performative. La direzione d’orchestra per lui rappresenta un punto di arrivo a coronamento di un percorso di studi che lo ha visto prima diplomarsi in viola, poi, in arpa ed infine in direzione d’orchestra presso l’Accademia Musicale Pescarese. Intensa e particolarmente eclettica la sua attività artistica, che ormai da tanti anni lo vede impegnato come direttore, strumentista, cantante e attore su importanti palcoscenici in tutta Italia e in varie parti del mondo, collaborando con direttori, registi, orchestre e solisti di grande prestigio. Molta attenzione, inoltre, la dedica alla divulgazione e all’avvicinamento dei giovani e non solo alla musica.

Pablo Ruiz, spagnolo d’origine, frequenta però ormai da anni il Bel Paese per studio e lavoro. Ricordiamo in particolare l’esperienza presso l’Accademia Rossiniana con Alberto Zedda che lo ha portato poi al debutto al Rossini Opera Festival interpretando Don Profondo ne Il viaggio a Reims e l’Accademia Chigiana a Siena. Pur essendo ancora molto giovane ha alle spalle tante esperienze di grande prestigio in ruoli rossiniani e pucciniani a cavallo tra Spagna e Italia. Nei prossini mesi sarà impegnato nelle interpretazioni de Luisa Fernanda (Vidal) all’Opera di Tenerife, La Cenerentola (Dandini) al Teatro Municipale di Piacenza e Il barbiere di Siviglia (Bartolo) presso il Théâtre des Champs Elysées de Paris. Accanto a lui, Aurora Faggioli, considerata uno dei più talentuosi giovani mezzosoprani sulla scena operistica odierna. Si è perfezionata in canto rossiniano con Alberto Zedda e Juan Diego Flórez. Vincitrice di numerosi concorsi e riconoscimenti internazionali, fra i suoi prossimi impegni possiamo citare il ritorno al Rossini Opera Festival di Pesaro come Baronessa Aspasia ne La pietra del paragone diretta da Daniele Rustioni, La Cenerentola al Sibiu Opera Festival e Il barbiere di Siviglia al Tiroler Festspiel di Erl sotto la direzione di Gustav Kuhn.

Sarà, quindi, una vera e propria festa della lirica in cui saranno riproposte le più belle arie, sinfonie e cori di Mozart, Rossini, Donizetti e Verdi. Fra le altre, il pubblico avrà il piacere di gustare Là ci darem la mano dal Don Giovanni di Mozart e poi Va pensiero dal Nabucco e Vedi le fosche da Il trovatore di Verdi e ancora Una voce poco fa da Il barbiere di Siviglia di Rossini senza dimenticare le famosissime sinfonie de L’italiana in Algeri e La Cenerentola



BIGLIETTI

Prezzi

Intero 15 euro - Ridotto 12 euro


Prevendita:

Botteghino del Teatro della Fortuna

Piazza XX Settembre, Fano


Circuito Vivaticket sito web: www.vivaticket.it