Skip to main content
Thursday, 07-09-2017 09:16

10 settembre: Giornata europea della Cultura Ebraica


10 settembre: Giornata europea della Cultura Ebraica

Per il terzo anno consecutivo il Comune di Fano propone un momento di approfondimento in occasione della Giornata Europea della Cultura Ebraica, manifestazione che invita la cittadinanza a scoprire storia e tradizioni del popolo ebraico in trentacinque Paesi d’Europa. L’appuntamento, giunto alla XVIII edizione, coordinato e promosso dall’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, è in continua crescita: sono ben 81 quest’anno le località che aderiscono nel nostro paese, 7 in più dello scorso anno. Nelle Marche oltre a Fano sono previsti appuntamenti ad Ancona, Jesi, Pesaro e Urbino. Il tema, che unisce idealmente tutti gli eventi, è quest’anno “La Diaspora. Identità e dialogo”. Uno spunto per scoprire la storia dell’esilio del popolo ebraico, durato quasi due millenni, a seguito delle due Diaspore dalla terra d’Israele occorse nell’antichità, e poi ulteriormente disperso con l’espulsione dalla Spagna e dai domini spagnoli, sud Italia incluso, iniziata nel 1492. Fenomeni la cui una dolorosa complessità ha dato vita, al contempo, a importanti espressioni identitarie all’interno dell’ebraismo, contribuendo in modo sostanziale alla creazione del melting pot culturale che lo caratterizza oggi.

Un momento importante in un periodo nel quale la necessità di costruire percorsi di dialogo tra le diverse fedi che compongono il mosaico culturale della nostra società è sempre più stringente.

A Fano l'evento, a cura dell'Assessorato alla Cultura, con il patrocinio della Fondazione Teatro della Fortuna, è previsto per le ore 17 di domenica 10 settembre, presso il Foyer del Teatro della Fortuna dando luogo ad una conferenza sul tema della Diaspora intervallata da interpretazioni musicali:

Introduce e modera Sara Cucchiarini, i relatori saranno Ilaria Triggiani in "La diaspora delle comunità ebraiche marchigiane" e Cristiano Maria Bellei dell'Università degli Studi di Urbino in "Il popolo senza nazione. La diaspora e l'identità ebraica."

Le esecuzioni musicali sono a cura degli studenti del Liceo "Musicale G. Marconi" di Pesaro coordinati dal Prof. Giovannimaria Perrucci: Matteo Mancini, voce; Arsienti Di Re, flauto; Sara Albani, sax; Simone Arduini, chitarra; Andrea Amadori; chitarra.

La Giornata Europea della Cultura Ebraica gode del Patrocinio del Ministero dei Beni, delle Attività Culturali e del Turismo, del Dipartimento per le Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani. E’ inoltre riconosciuta dal Consiglio d’Europa.